29/06/17

solidarietà

Ci risulta che il giornale di Merate abbia scritto un'inesattezza riportando in virgolettato e fraintendendo la dichiarazione del vicesindaco Cattaneo al termine dello scorso Consiglio comunale. Nessun fondo specifico per la persona in grave difficolta' è da attribuire alla volontà della giunta Biffi nella passata amministrazione, solo contributi personali, così come succede di fare ad ognuno di noi, per conto nostro, un poco di nascosto.
Ora, il nostro obbiettivo però è diverso, per noi si tratta di creare ufficializzandolo, un fondo speciale nel quale far confluire la totalità, o quota parte, a seconda dei casi, dei proventi percepiti da Consiglieri, Assessori, Sindaco e a questa semplice idea abbiamo richiesto l'adesione dell'attuale maggioranza, per essere solidali, per non fare  polemica, al contrario per essere propositivi.
Noi consideriamo legittimo che chi lavora e a livello comunale si lavora, debba percepire  compensi adeguati, ma crediamo anche che rinunciarne anche solo a una piccola parte sia oggi opportuno.
La nostra vuole essere semplicemente una proposta alla maggioranza, che accogliendola oltre che ad incrementare il fondo in misura importante, può dimostrare se vuole perseguire con i fatti il dialogo con l'opposizione su questioni vitali e concrete, tutto qui.

1 commenti:

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
05/07/17, 23:29 delete

Invece provi a leggere il discorso che il biffi ha fatto nell'insediamento e provi a capire che tipo di ringraziamento a fatto ha nome di tutti al commissario dott.ssa Iacontini, poi vedrà a chi dire "ma ci faccia il piacere"

Reply
avatar