30/07/17

Filadda risponde a domande su TARI

Rispondiamo ai lettori che ci chiedono chiarimenti sull'avvenuto aumento della tariffa rifiuti (TARI).


La stazione ecologica è stata pagata in parte (dagli atti si desume circa 50.000,00 euro) con la tariffa rifiuti che gli utenti pagheranno nel 2017; il resto del costo della stazione ecologia  è stato dpagato con altre risorse di bilancio (avanzo e entrate correnti) che comunque sono sempre somme versate dai cittadini nell'anno in corso e negli anni precedenti.
 Pertanto, alla luce degli atti approvati, escluderei la possibilità di rimborsi, infatti tutti gli atti  adottati dalla giunta precedente, dal commissario, e da ultimo dal nuovo consiglio nei soli consiglieri di maggioranza (che hanno approvato il debito fuori bilancio della stazione ecologica), si desume che le risorse previste nel bilancio 2017 in entrata come TARI (tariffa rifiuti) sono in parte destinate a pagare la stazione ecologica.
 Dal prossimo anno, salvo diverse decisioni dell'amministrazione, la tariffa rifiuti diminuirà rispetto al 2017 perchè non ci saranno rate di prestiti da pagare per i lavori della stazione ecologica che sarà completamente saldata nel 2017, quindi, dal 2018 la tariffa rifiuti dovrà coprire i costi di raccolta e smaltimento dei rifiuti e la gestione della stazione ecologica e non più i lavori eseguiti. Se avessero portato avanti la procedura di pagare la stazione ecologica con quanto approvato con delibera della giunta comunale 17 dell'11/03/2015, l'incremento della tariffa rifiuti non si sarebbe fermato al 2017 ma sarebbe andato avanti per 10 anni. Potete trovare tutti questi dati leggendo:
- la delibera della giunta n. 17 del 11/03/2017 (potrete trovare l'approvazione del piano finanziario  di gestione e ripartizione della spesa oltre che del quadro economico dei lavori della stazione ecologica e il piano di ammortamento di mutuo come proposti dalla ditta  G.eco. e approvati dalla giunta Biffi (amministrazione precedente);
- la delibera del commissario n. 25 del 21/12/2016 di approvazione delle tariffe (in particolare gli allegati "riassunto pdf" dove potrete trovare tutti i costi che hanno determinato la tariffa rifiuti 2017  - il punto “ costi d'uso del capitale è la parte destinata ai costi dei lavori della stazione ecologica);
- la delibera del commissario n. 7 del 28/04/2017 con la quale approvava una variazione di bilancio inserendo anche le somme per l'opera stazione ecologica, dagli allegati  si desume che una parte della tariffa non verrà utilizzata per il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti ma per i lavori della  stazione ecologica, nello specifico 50.000 euro. E' molto interessante anche il parere del revisore dei conti allegato a quest'ultima delibera.
Tutti questi atti sono accessibili a tutti e potete trovarli sul sito del comune pubblicati nella parte dedicata alle delibere (sotto ad albo on line in basso a sinistra del home page del sito del comune di Villa d'Adda.
Spero di aver dato una risposta comprensibile, in quanto non è semplice spiegarlo scrivendolo, comunque questi sono i motivi.                                                               

4 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
02/08/17, 07:07 delete

Buongiorno
Quando l'assessore Mazzoleni aveva presentato l'opera aveva detto che ci sarebbe stato un risparmio,quindi dovremmo avere una diminuzione della tariffa o sbaglio?

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
02/08/17, 14:32 delete

Filadda aveva un progetto già rodato in altri Comuni che avrebbe fatto risparmiare ai Villadaddesi dal 20 al 30 per cento dei costi riferiti al 2016. Tradotto in soldoni oggi i villadaddesi non avrebbero avuto aumenti e dal prossimo anno risparmiare. Purtroppo questo non avverrà e la colpa è di chi ha creduto alle bugie di Biffi e C.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
03/08/17, 06:09 delete

Esponi la tua proposta, vediamo la fattibilità

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
04/08/17, 13:18 delete

Bastava solo andare all'assemblea di presentazione del programma di Filadda ed avresti avuto soddisfatta la tua curiosità. La prossima volta rifletti prima d votare.

Reply
avatar