06/07/18

Mozioni su rinuncia a compensi della minoranza e commissione regolamenti.


Come anticipato dai post precedenti, pubblichiamo le due mozioni che Filadda ha presentato durante lo scorso Consiglio comunale del 28/06/2018 e che saranno all'ordine del giorno del prossimo Consiglio.

OGGETTO: MOZIONE URGENTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE DEL 28/06/2018.

PREMESSO CHE
i consiglieri di minoranza del gruppo Filadda,  hanno rinunciato ai gettoni di presenza impegnando l’Amministrazione ad erogare la medesima somma a favore di una famiglia bisognosa con rendicontazione nel primo consiglio dell’anno successivo;
CHE nessuna rendicontazione è stata presentata nei consigli che si sono tenuti da gennaio ad aprile 2018 in riferimento ai gettoni di presenza di competenza del 2017;
CHE nella seduta del 30 aprile 2018, in occasione dell’approvazione del rendiconto di gestione 2017 si è riscontrato che i gettoni di presenza che i consiglieri di minoranza hanno destinato alle famiglie bisognose non sono stati impegnati ed erogati ma sono finiti nell’avanzo di amministrazione del 2017;
TUTTO CIO’ PREMESSO

I consiglieri di minoranza della lista Filadda, impegnano il Sindaco e la Giunta Comunale:
1   Ad adottare tutti gli atti necessari a stanziare le risorse relative ai gettoni di presenza maturati dai consiglieri comunali della lista Filadda nell’anno 2017 per la successiva erogazione ad una famiglia bisognosa, anche mediante decurtazione dell’indennità di risultato del responsabile del servizio competente che non si è fatto carico di adottare gli atti di sua competenza nonostante avesse lo stanziamento delle risorse nei propri capitoli di PEG;
     Relazionare  per iscritto in merito alle modalità e ai  tempi di erogazione delle somme di cui al punto precedente nella prima seduta di consiglio comunale convocata dopo la presentazione della presente mozione;
     Quantificare nell’ultima seduta di consiglio dell’anno 2018 la somma corrispondente ai gettoni di presenza maturati nel 2018 dai consiglieri di minoranza relazionando su modalità e tempi di erogazione a famiglie bisognose o a scopi sociali, ponendo in atto un efficace controllo sull’azione amministrativa dei funzionari incaricati degli atti conseguenti.




OGGETTO: MOZIONE URGENTE PER IL CONSIGLIO COMUNALE DEL 28/06/2018.

PREMESSO CHE 
i consiglieri di minoranza del gruppo Filadda,  hanno più volte richiesto l’istituzione della commissione statuto e regolamenti , quale organismo dove poter approfondire tutti i regolamenti di nuova istituzione e tutte le modifiche parziali o integrali dei regolamenti già in essere, prima di essere sottoposti al consiglio comunale per l’approvazione;
CHE la costituzione della commissione renderebbe più agevole il lavoro del Consiglio Comunale che dovrebbe valutare regolamenti già sottoposti al vaglio di un organismo competente;
CHE a tutt’oggi il Sindaco non ha preso in considerazione tale richiesta;

TUTTO CIO’ PREMESSO

I consiglieri di minoranza della lista Filadda, impegnano il Sindaco:
1  Ad adottare tutti gli atti necessari a costituire la commissione statuto e regolamenti,  quale organismo dove poter approfondire tutti i regolamenti di nuova istituzione e tutte le modifiche parziali o integrali dei regolamenti già in essere, prima di essere sottoposti al consiglio comunale per l’approvazione;

2  Di dare atto che la costituzione della commissione non richiede stanziamenti aggiuntivi di risorse nel bilancio di previsione 2018/2020.

Villa d’Adda, lì 28 giugno 2018