03/02/19

Le brutte reti

Segnaliamo il brutto vezzo di aggiungere alle recinzioni metalliche teli di rafia in plastica verdi. Questo tipo di  intervento, giustificato a volte con l'esigenza temporanea di privatezza in attesa della crescita di arbusti e siepi,  diventa a in alcuni casi definitivo e forse in qualche misura  contrastante con il regolamento comunale edilizio che impone "recinzioni trasparenti".
Il fenomeno si va estendendo a molte vie, anche principali e panoramiche, arrecando sicuro  danno al godimento del bel paesaggio di Villa d'Adda.
Sull'argomento ci interesserebbe sentire il parere di cittadini e istituzioni.

1 commenti:

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
04/02/19, 11:34 delete

Se un regolamento comunale impone recinzioni trasparenti, io dico che i funzionari lo facciano rispettare, non è compito dell'amministratore far funzionare le cose ma i funzionari a partire da quelli sul territorio sino all'ultimo dipendente deve segnalare alla dirigenza e questa intervenire ed imporre quanto i regolamenti inderogabilmente dicono. Senza SE e senza MA, per amministratori compresi.

Reply
avatar