15/05/20

QUANDO LA CLASSE POLITICA FA LA DIFFERENZA

DOVE LA TRASPARENZA FA PAURA



DOVE LA TRASPARENZA E' DI CASA



Ecco due esempi di come si serve il paese. 
Da una parte chi ti chiede il voto solo per poi tenerti all'oscuro delle sue decisioni, dall'altra chi invece mette a disposizione del cittadino gli strumenti per poter giudicare.




2 commenti

Write commenti
Anonimo
AUTHOR
16/05/20, 07:36 delete

Secondo me a Villa d'Adda,manca una classe politica tutta, maggioranza e opposizione capace di prevedere, programmare, attenta alle esigenze dei tempi, politiche culturali, giovanili, sociali e di disagio. Solo capaci di sputare programmi elettorali fantastici per poi passare sempre all'ordinario lobbistico e in proprio. In dieci anni che ci abito mai programmato dalle amministrazione succedutesi una assemblea per la discussione dei vari problemi, nell'ultimo periodo poi ci sono state delle scelte strategiche senza mai coinvolgere il cittadino, ripeto, la lobby è di casa mentre la democrazia e il coinvolgimento dei cittadini calpestato. La minoranza assente, la maggioranza timorosa dei colui che non la condivide, chiusa sempre a riccio, senza democrazia partecipata e condivisa non si va da nessuna parte, per tutti.

Reply
avatar
Anonimo
AUTHOR
16/05/20, 08:29 delete

Secondo me questa amministrazione potrebbe tranquillamente attivarsi per un questionario di gradimento, peccato però che lo farà con codice fiscale e pdf del documento di riconoscimento allegato di coloro che vorranno aderire

Reply
avatar